Il presente sito web utilizza i cookies per aiutare a migliorare i servizi e le informazioni ai suoi lettori.
Continuando ad usare questo sito si accetta implicitamente di utilizzare i cookie.

informativa >>


 

 
Telefono Rosso al Gemelli per i futuri e i neo-genitori Stampa E-mail
Mercoledì 05 Febbraio 2014 15:51

telefono rosso al gemelli per i futuri e i neo-genitoriTratto da "Il Messaggero" del 5 Febbraio 2014.

Gravidanza, un momento di felicità, ma anche di ansie e interrogativi per entrambi i genitori. Per dare risposte giuste, dissipare dubbi e spiegare dinamiche non sempre comprensibili c'è il Telefono Rosso, un servizio del Policlinico Gemelli per sostenere mamme e papà.

Parte integrante dell'istituto di clinica Ostetricia e Ginecologica dell'università Cattolica policlinico Gemelli, mette a disposizione dei futuri e neo-genitori il numero 06-305007 (attivo lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle ore 13, il martedì e giovedì dalle 14 alle 18, al costo della telefonata), per fornire informazioni circa la prevenzione dei difetti congeniti del neonato oppure offrire consulenza preconcezionale..

 

Leggi tutto...
 
L’inizio della Vita. Luci e ombre Stampa E-mail
Giovedì 30 Gennaio 2014 13:07

scuola itinerante dell'aigoc per il piemonteIl 24 gennaio scorso si è tenuto all’Università di Torino un convegno organizzato dalla Federazione Regionale dei Movimenti per la Vita e dei Centri di Aiuto alla Vita del Piemonte e della Val d’Aosta; dalla scuola itinerante AIGOC per il Piemonte; da BIEVOL, Bioetica Europa E Volontariato Onlus. Il responsabile scientifico del convegno è stato il prof. Giuseppe Noia; la Regione Piemonte ha concesso il suo patrocinio...

 

Leggi tutto...
 
Le nozze di Dio con l’umanità Stampa E-mail
Venerdì 20 Dicembre 2013 12:36

nativity“Perché, o mortali, ancora vi dilettate delle realtà passeggere e tentate di trattenere, se fosse possibile, una vita che sta inesorabilmente fuggendo? Una speranza più luminosa ha brillato sulla terra: alle creature mortali è stata promessa una vita in cielo. E perché si potesse credere a questo, è stata anticipata una cosa ancor più incredibile. Colui che avrebbe fatto partecipare della natura divina quelli che erano uomini, divenne uomo pur essendo Dio” (Sant’Agostino, Sermone 192 per Natale)

 

Da una stalla al Calvario: il Dio che nasce per salvarci è ancora una volta umanamente impensabile. Tra qualche giorno lo ricorderemo come un bambino e ci desterà solo tenerezza. Ma quel Bambino, apparso così per vincere la nostra superbia, è lo stesso che accetterà la povertà, l’indifferenza, l’umiliazione e la morte violenta solo per salvarci.

 

 

di Federica Mancinelli

 

Leggi tutto...
 
“Ripensare l’uomo oltre la modernità”: Un contributo alla riflessione Stampa E-mail
Venerdì 20 Dicembre 2013 11:57

ripensare uomo oltre modernitaLa Fondazione “Ut Vitam habeant” inaugura la collana “Cenacolo” per offrire ad un pubblico vasto la possibilità di riflettere su temi di attualità senza rinunciare alla chiarezza espositiva e alla divulgazione di temi scientifici e specialistici

 

Si intitola “Ripensare l’uomo oltre la modernità” ed è il primo volume che apre la nuova collana e raccoglie i testi di otto conferenze, presentate da Marzo 2012 a Maggio 2013 da studiosi e docenti universitari ad pubblico interessato alle tematiche che riguardano il senso e il valore della vita umana.

 

 

di Federica Mancinelli

 

Leggi tutto...
 
Una Vita per la Vita Stampa E-mail
Mercoledì 04 Dicembre 2013 10:14

festa aigoc una vita per la vitaMusica, Testimonianze, Cultura e Spiritualità.


ASPETTANDO IL S.NATALE

 

Venerdì 20 dicembre 2013, ore 20:15.

 

Parrocchia S.Maria della Salute in collaborazione con l'Associazione AIGOC (Interverranno tra gli altri, il Prof. Giuseppe Noia e il Dr. Antonio Oriente dell' AIGOC).

 

SIETE TUTTI INVITATI, NON MANCATE!!!!

L'INGRESSO E' GRATIS!!!!!!!!

 
La donna che ha partorito Dio Stampa E-mail
Mercoledì 27 Novembre 2013 19:07

maria ed elisabetta magnificat"L’Avvento è il tempo in cui Maria ha fatto spazio nel proprio grembo al Redentore del mondo, in cui portò in sé l'attesa e la speranza dell'umanità. Celebrare l'Avvento significa diventare mariani, unirsi al sì di Maria che è continuamente lo spazio della nascita di Dio, della pienezza del tempo" (Card. Joseph Ratzinger)

 

Ein Karem, montagne di Giudea, qualche settimana prima di Cristo. Una giovane donna arriva trafelata da Nazareth per visitare sua cugina, Elisabetta, che è in avanzato stato di gravidanza, e trascorrere con lei gli ultimi mesi prima del parto. Al salutarla, il grembo della sua anziana parente “sussulta”: il bambino che è in lei ha riconosciuto “la madre del suo Signore”, “il frutto del suo grembo”. Maria di Nazareth trascorre con Zaccaria ed Elisabetta il suo personale Avvento: annunciata da un Arcangelo, benedetta fra tutte le donne e già diversa e unica nel suo tempo e in tutti quelli che verranno, condivide la sua Maternità con quella, altrettanto miracolosa e santa, del Precursore che ne annuncerà la venuta.

 

 

di Federica Mancinelli

 

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 11 di 25

Powered by © noiaprenatalis.it